In evidenza

In primo piano

DICHIARAZIONE DEI REDDITI GRATIS PER GLI ISCRITTI GILDA
Cari Colleghi, è con grande piacere che Vi informo che la direzione provinciale della GILDA DEGLI INSEGNANTI DI MODENA ha deliberato di offrire agli iscritti la compilazione, il controllo e l’invio gratuiti della dichiarazione dei redditi……..
Continua a leggere →

PRECARI ABILITATI NELLE GAE, DOMANDE PER GRADUATORIE AD ESAURIMENTO DAL 14 APRILE
Ricordiamo che presso tutte le nostre sedi provinciali sarà predisposto per i colleghi uno specifico servizio di consulenza.
Continua a leggere →

BES e DSA: è meglio la cura o la resilienza?

di Stefano Battilana

04 Aprile 2014 (3.8 MiB, 57 downloads)

Il convegno nazionale della Gilda di Padova

Ho sempre pensato che vi fossero due tipi di burocrate: quello che parla per numeri, ad esempio citando la cifra di leggi, articoli e circolari e quello che parla per sigle, orientandosi benissimo nel gran mare degli acronimi. Entrambi parlano da e per iniziati, ma è dell’inflazione di quelli del secondo tipo che si è occupato il convegno di Padova, che ha visto una larga partecipazione, in linea con la tradizione convegnistica padovana, sempre di risonanza nazionale e con molta cura nella preparazione scientifica ed organizzativa: erano disponibili anche gli atti dei convegni degli anni precedenti. Doveroso va un ringraziamento alla squisita ospitalità dei colleghi padovani.

Continua a leggere

Scatti d’anzianità e immissioni in ruolo: la denuncia dei sindacati

È già passato un mese dalla conversione in legge del decreto che assicurava il pagamento degli scatti di anzianità e il ripristino delle posizioni economiche del personale Ata, ma dell’atto di indirizzo che ne doveva completare l’iter normativo anche attraverso il previsto passaggio contrattuale non c’è nessuna traccia.

Continua a leggere

Precari, 3 milioni di euro a Bologna

La Gilda degli Insegnanti di Bologna tre anni fa ha intrapreso un’azione legale per ottenere la stabilizzazione di un nutrito gruppo di docenti precari. Gli insegnanti non hanno ottenuto l’immissione in ruolo, ma i giudici, comunque, hanno riconosciuto a questi docenti il diritto ad un risarcimento economico, mediamente di circa 20 mila euro per ognuno.

Musei gratis per i docenti: il Miur fornisce indicazioni

Su nostra richiesta prevista la possibilità di accesso anche per i supplenti temporanei
Fonte: http://www.gildains.it/

Si è svolto questa mattina (mercoledì 9 aprile 2014) al Miur un incontro nel quale è stata data informativa alle organizzazioni sindacali sull´accesso gratuito del personale docente ai musei statali ed ai siti di interesse archeologico, storico e culturale gestiti dallo stato, regolato dal Decreto Interministeriale del 19 febbraio 2014 (art. 15, co. 3, D.L. 12 settembre 2013, n. 104, convertito in L. 8 novembre 2013, n. 128), pubblicato in Gazzetta ufficiale il 26 marzo 2014 (GU Serie Generale n.71 del 26-3-2014).

Continua a leggere

Precari, question time sull’udienza della Corte di Giustizia Europea del 27 marzo 2014

Gilda tv ha trasmesso in streaming un question time sulla causa per la stabilizzazione dei precari della scuola in corso alla Corte di Giustizia Europea.
Dalla sede nazionale del sindacato hanno risposto alle domande in diretta:
- il coordinatore nazionale della Gilda degli Insegnanti, Rino Di Meglio,
- il responsabile dell´ufficio legale della Gilda, Tommaso De Grandis,
- il referente precari Gilda, Antonio Antonazzo,

Mario Lodi: il senso di una scuola senza i test

di Redazione

04 Aprile 2014 (3.8 MiB, 57 downloads)

‘Come allora, anche oggi c’ è bisogno di ricostruire moralmente una società, recuperando i valori abbandonati”

Mario Lodi è morto a 92 anni. E’ stato un pedagogista e uno scrittore, punto di riferimento di molto maestri. I suoi libri sono stati letti in moltissime classi delle scuole italiane.

Continua a leggere

Scuola in ospedale: diritto all’istruzione, diritto alla salute, diritto ad essere se stessi

di Mario Cistulli

04 Aprile 2014 (3.8 MiB, 57 downloads)

Una preziosissima possibilità di arricchimento umano e professionale ma anche carica di importanti elementi di criticità da tenere in attenta considerazione.

Le sezioni di scuola in ospedale nascono per rispondere primariamente alle esigenze di istruzione-formazione degli alunni ricoverati, per garantire loro il diritto allo studio e permettere così di continuare il proprio percorso scolastico.
Non solo. La scuola costituisce infatti un elemento fondante per la crescita e la costruzione dell’identità dei ragazzi, e la sua mancanza può costituire un ostacolo per lo sviluppo organico della personalità.
Inoltre, la frequenza della scuola in ospedale offre agli alunni la possibilità di vivere un aspetto di normalità nella difficilissima situazione della malattia e di percepirsi come persone in grado di agire nel mondo fattivamente e positivamente; nel corso degli anni, questo si è rivelato un ulteriore ausilio al percorso terapeutico.

Continua a leggere

Graduatorie ad esaurimento: pubblicato il decreto

Le domande potranno essere presentate solo con modalità web dal 14 aprile al 10 maggio 2014. Tutte le informazioni utili in un nostro tutorial
Fonte: http://www.gildains.it/

Il Miur, con la nota prot. n. 999 del 9 aprile 2014, ha trasmesso ilDecreto Ministeriale n. 235 del 1 aprile scorso per l´aggiornamento delle graduatorie da esaurimento per il triennio 2014/17.

Continua a leggere