Assemblee Aprile 2015

In primo piano

22 Aprile 2015 SASSUOLO
22 Aprile 2015 SASSUOLO
22 aprile 2015 SASSUOLO.pdf
359.9 KiB
5 Downloads
Dettagli...
23 Aprile 2015 VIGNOLA
23 Aprile 2015 VIGNOLA
23 aprile 2015 VIGNOLA.pdf
360.2 KiB
2 Downloads
Dettagli...
24 Aprile 2015 MODENA
24 Aprile 2015 MODENA
24 aprile 2015 MODENA.pdf
354.0 KiB
7 Downloads
Dettagli...

Cui prodest?

DDL scuola: rivolgiamo questa domanda a tutti i colleghi e a quel che resta della società civile, a chi giova questa aberrazione giuridica, sociale e politica
di Renza Bertuzzi

03 Maggio 2015 (1.9 MiB, 18 downloads)

Dopo mesi di annunci, di slides, di librettini modello editoria per scuola dell’ infanzia, di trionfalismi, di eventi zuccherosi, il testo del DDL sulla ( sedicente) buonascuola è diventato ufficiale e forse verrà discusso in Parlamento. Il dubbio è d’ obbligo in questa vicenda in cui un Presidente del Consiglio decisionista si limita a narrare ( e a incantare?) e non si decide ad agire.

Questo numero del giornale viene dunque dedicato, in gran parte, all’ analisi di questa sconcertante inversione di tendenza sull’ istruzione statale che in pratica la riduce in polvere, insieme con i suoi presupposti fondamentali come il principio della libertà di insegnamento.
Continua a leggere

#LARIVOLTA DEGLI INSEGNANTI, INTERVISTE


Con questo servizio concludiamo la giornata che ha visto Gilda Tv impegnata a informarvi in tempo reale.
In questo video le interviste a: Rino Di Meglio (Gilda), Susanna Camusso (Cgil), Massimo Di Menna (Uil), Gianluigi Dotti (Centro studi Gilda), Francesco Scrima (Cisl), Silvia Chimienti (M5S), Marco Paolo Nigi, (Snals, Maria Domenica Di Patre (Gilda).
Servizio Fulvia Subania.

ELEZIONI PER IL CONSIGLIO SUPERIORE DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE

m4s0n501

Cari colleghi,
in vista delle imminenti elezioni del CSPI (consiglio superiore della pubblica istruzione), le urne saranno predisposte in ogni scuola,  il nostro periodico “Professione Docente”, numero di maggio, è stato spedito con qualche giorno di anticipo così da arrivare a tutti gli iscritti e nelle sedi già da lunedì.
All’interno c’è un paginone con il manifesto per la propaganda per le liste Gilda degli Insegnanti, un invito a votare le liste Gilda degli Insegnanti e le quattro liste presentate per i diversi ordini di scuola.
Continua a leggere

La riforma scolastica ai tempi di Mario DRAGHI

Da Gilda di Benevento, analisi politica sulla “riforma” della scuola a cura  del Prof Raffaele SALOMONE MEGNA.

Per cogliere le vere finalità e gli obiettivi che il Governo intende perseguire con il disegno di legge numero 2994 avente per oggetto la riforma del sistema scolastico , non bisogna guardare certo all’interno delle aule scolastiche italiane ma altrove .

Ictu oculi , tale proposta, se attuata completerebbe , la trasformazione in senso autoritario della società italiana .

Tale processo si è avviato in maniera lenta e silente nel corso della seconda repubblica, per poi proseguire in modo palese ed impetuoso negli ultimi anni , grazie all’operato di Governi Tecnici , che hanno usato come motivazione e copertura la lotta alla crisi economica .

Continua a leggere

RSU: grande soddisfazione ma la libertà di tutti i docenti è in pericolo

La vittoria conseguita ci dovrebbe far gioire ma non possiamo permetterci di farlo. E’ il momento in cui si sta consumando un attacco alla libertà ed alla dignità della funzione docente che non trova alcun precedente nella storia dell’Italia post-fascista

03 Maggio 2015 (1.9 MiB, 18 downloads)

RSU, la bella vittoria della Gilda-Unams ci riempie di orgoglio ma non ci fa dimenticare che la libertà nostra, di tutti i docenti e della Scuola italiana, è in pericolo.

Continua a leggere

Professione docente: on line l´edizione di maggio

“Nell´Italia degli Schettino e dei capetti improvvisati vogliono fare anche del preside un piccolo boss di paese: gli danno infatti il potere e la responsabilità di assumere docenti per cooptazione”. (Francesco Merlo)

  • RSU: grande soddisfazione ma la libertà di tutti i docenti è in pericolo. Di Rino Di Meglio
  • Cui prodest? Di Renza Bertuzzi
  • Tutti uniti e concordi: non è buona questa scuola. Di Gianluigi Dotti 
  • Un mostro giuridico chiamato “#labuonascuola”
    I numeri ballerini, le promesse mancate, le esclusioni. Di Antonio Antonazzo 
  • 500 euro. Per farne cosa? Di Fabrizio Reberschegg
  • Organico dell´autonomia: è la fine della mobilità dei docenti? Di Fabrizio Reberschegg
  • Formazione obbligatoria: cui prodest? Di Fabrizio Reberschegg
03 Maggio 2015 (1.9 MiB, 18 downloads)