Mobilità: Gilda non firma, no a contratto con ambiti e chiamata diretta

Il nostro rifiuto di siglare l´intesa è coerente con la lotta portata avanti sin dall´inizio contro la legge 107/2015
Fonte: http://www.gildains.it/

La Gilda degli Insegnanti, in linea con quanto già espresso negli incontri che si sono succeduti nei giorni scorsi al Miur, non firma il contratto sulla mobilità”.

A dichiararlo è Rino Di Meglio, coordinatore nazionale della Gilda degli Insegnanti.
Continua a leggere

Miur affetto da “annuncite” e docenti ancora in attesa dei bandi

Annunci e nient´altro: di ritardo in ritardo, la tabella di marcia sul concorso è stata ampiamente disattesa
Fonte: http://www.gildains.it/

Di ritardo in ritardo, la tabella di marcia sul concorso è stata ampiamente disattesa, in barba alla legge 107 che fissava l´indizione dei bandi entro il 1 dicembre 2015 . Da due mesi si susseguono soltanto gli annunci, l´ultimo dei quali è arrivato dal sottosegretario Faraone che ha parlato di pubblicazione dei bandi  ´entro 15 giorni, al massimo entro fine mese´, confermando poi che la prova scritta del concorso si svolgerà a fine marzo. Non rispettando i termini stabiliti dalla legge, il Miur arreca un grave danno ai candidati che avranno ben poco tempo per prepararsi rispetto ai contenuti dei bandi“.
Continua a leggere

12 febbraio 2016, giornata di mobilitazione in difesa dei diritti dei precari

Previste manifestazioni davanti alle prefetture in tutti i capoluoghi di provincia
Fonte: http://www.gildains.it/

Flc Cgil, Cisl scuola, Uil scuola, Snals Confsal e Gilda Unams hanno deciso di promuovere e sostenere per venerdì 12 febbraio p.v. una giornata di mobilitazione in difesa deidiritti dei precari.

L’iniziativa nasce per la totale assenza di confronto tra il Ministero e le organizzazioni sindacali su un tema, l’annunciato bando del concorso, che non può essere affrontato ignorando la realtà di un precariato al quale la legge 107 non ha dato le risposte che il Governo aveva assunto come suo preciso impegno.
Continua a leggere

Proposte di criteri per i comitati di valutazione

Cari Colleghi,  mandiamo a tutti il documento licenziato dalla commissione provinciale professionale e intersindacale con preghiera di massima diffusione nelle sale insegnanti e soprattutto fra i componenti docenti dei comitati di valutazione e fra le RSU.

Si tratta di un’operazione molto delicata e complessa che impegna tutti sia nella contrattazione di istituto sia nella “democratica”, trasparente ed equa distribuzione delle risorse del bonus (malus).

Continua a leggere

Pubblicato in RSU

Progetto 0-6 anni: docenti infanzia figli di un Dio minore

Dichiarazioni di Rino Di Meglio al convegno “Scuola dell’infanzia: ieri, oggi, ma domani?” svoltosi oggi a Venezia
Fonte: http://www.gildains.it/

“La funzione docente è unica nella sua specificità e non va confusa la scuola dell´infanzia con il segmento pre-scolare che va da 0 a 3 anni. In questo senso, il progetto di istituire il ciclo 0-6 anni rischia di aumentare la confusione di cui è già piena la cosiddetta Buona Scuola, che di buono ha soltanto il nome”.

E´ quanto afferma Rino Di Meglio, coordinatore nazionale della Gilda degli Insegnanti, che ha partecipato al convegno “Scuola dell´infanzia: ieri, oggi, ma domani?” svoltosi oggi a Venezia.
Continua a leggere

Concorso, il parere del CSPI

Il Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione ha formulato numerose osservazioni critiche sui decreti
Fonte: http://www.gildains.it/

Il 27 gennaio il CSPI (Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione) si è riunito per formulare il suo primo parere sul testo dell´imminente bando di concorso per docenti.
L´analisi pone all´attenzione del Miur numerose osservazioni critiche (vedi testo allegato) e suggerisce correttivi che, secondo il Consiglio, “possono essere ben agiti in prossimi provvedimenti legislativi da sottoporre al Parlamento”.

Allegati