Professione docente: on line l’edizione di settembre

In questo  numero le prime novità più insensate di questa buonascuola: la chiamata diretta da parte dei Dirigenti delle Istituzioni scolastiche degli insegnanti e il bonus da attribuire agli insegnanti migliori.

04 Settembre 2016
04 Settembre 2016
04-Settembre-2016.pdf
1.7 MiB
449 Downloads
Dettagli...

Continua a leggere

Precari, Miur dia indicazioni per proroga contratti

Sono quasi 10mila i posti vacanti e privi di titolare non assegnati con il piano straordinario di immissioni in ruolo
Fonte: http://www.gildains.it/

“Il Miur dia istruzioni precise a tutti gli Usr per la proroga al 31 agosto dei contratti di supplenza sui quasi 10mila posti vacanti e privi di titolare non assegnati con il piano straordinario di immissioni in ruolo. Se viale Trastevere non interverrà, intraprenderemo tutte le iniziative legali necessarie per tutelare le legittime istanze dei precari”.

E´ quanto dichiara Rino Di Meglio, coordinatore nazionale della Gilda degli Insegnanti. Continua a leggere

Concorso docenti, in arrivo i bandi

Confermati i 63.712 posti totali, di cui 57.611 comuni e 6.101 di sostegno
Fonte: http://www.gildains.it

Il giorno 18 febbraio, presso la direzione personale del MIUR, si sono incontrate la delegazione di parte pubblica e le OOSS rappresentative per la contrattazione sul seguente odg: concorso 2016.

Il direttore, dott.ssa Novelli, ha illustrato le tabelle allegate, segnalando che saranno messe in atto circa 111 procedure concorsuali.

La prima tabella consegnata riporta la divisione dei posti a livello regionale, la seconda tabella la divisione per ordini di scuola e classi di concorso. I numeri delle tabelle riguardano i posti che saranno assegnati con il concorso, a cui si devono aggiungere il 50% spettante alle GAE; naturalmente a quelle che non sono esaurite e agli ulteriori inserimenti disposti dalla magistratura.
Continua a leggere

Graduatorie di istituto: elenco aggiuntivo per i nuovi abilitati

Entro il 7 marzo 2016 l´inserimento in II fascia di coloro che si sono abilitati/specializzati entro il 1 febbraio 2016
Fonte: http://www.gildains.it/

Il Miur con la nota 4477 del 16 febbraio 2016 ha trasmesso il Decreto del Direttore Generale 89/16 con il quale viene disposto l´integrazione delle graduatorie di istituto di II fascia, come previsto nel DM 326/15.

Possono inserirsi coloro che hanno conseguito il titolo di abilitazione /specializzazione dopo il 23 giugno 2014 (ovvero il 31 luglio 2014) ed entro il 1 febbraio 2016.

Gli aspiranti dovranno presentare le relative domande di inserimento utilizzando i modelli A3 e A5:
Continua a leggere

Professione docente: on line l’edizione di marzo 2016

02 Marzo 2016 (1.9 MiB, 381 downloads)

Ampio spazio al problema di dubbia costituzionalità della Legge 107/2015. Dubbi che il professor Michele Ainis trova plausibili e che elenca e commenta in un articolo riservato esclusivamente al nostro giornale

  • Buona scuola, cattivi pensieri. Di Michele Ainis
  • Scuola e res publica. Di Rino Di Meglio
  • La L. 170/2015, alla prova d´esame della Corte Costituzionale e del diritto dell’Unione europea
  • La mobilità dei docenti al tempo della “buonascuola”
  • La chiamata diretta migliora la qualità dell´insegnamento?
  • Pensione: le condizioni attuali e le prospettive
  • Concorso ordinario 2016: una grande presa in giro
  • Delega 0-6 anni. Per una scuola dell´ infanzia diritto istituzionale e non semplice servizio
  • 1919: recuperare l´arte e ricostruire la scuola
  • Assente lo studio, in questa scuola…
  • Il furfante abile non tramonta mai

Miur affetto da “annuncite” e docenti ancora in attesa dei bandi

Annunci e nient´altro: di ritardo in ritardo, la tabella di marcia sul concorso è stata ampiamente disattesa
Fonte: http://www.gildains.it/

Di ritardo in ritardo, la tabella di marcia sul concorso è stata ampiamente disattesa, in barba alla legge 107 che fissava l´indizione dei bandi entro il 1 dicembre 2015 . Da due mesi si susseguono soltanto gli annunci, l´ultimo dei quali è arrivato dal sottosegretario Faraone che ha parlato di pubblicazione dei bandi  ´entro 15 giorni, al massimo entro fine mese´, confermando poi che la prova scritta del concorso si svolgerà a fine marzo. Non rispettando i termini stabiliti dalla legge, il Miur arreca un grave danno ai candidati che avranno ben poco tempo per prepararsi rispetto ai contenuti dei bandi“.
Continua a leggere