Nessun sacrificio! Separare le banche e salvare la scuola

Un disegno di legge reintroduce il principio della separazione bancaria.
Esso merita l’attenzione di tutte le forze politiche e sindacali e un pieno sostegno popolare.

Flavio Tabanelli

Fonte: http://www.gildacentrostudi.it/news/dettaglio.php?id=38

Da oltre tre anni subiamo misure finanziarie d’emergenza che non contrastano le cause della crisi. Sempre più persone, infatti, cominciano a dubitare della loro efficacia; intuiscono, anzi, che esse aggravano la malattia, che accorciano la vita del malato.

A che cosa serve, infatti, l’austerità? Per quale fine sono state fatte le liberalizzazioni? Contrariamente alle promesse, in vent’anni di tempo non hanno creato posti di lavoro e, in generale, hanno portato a vertiginosi aumenti dei costi dei beni e dei servizi interessati. A che serve ridurre le garanzie costituzionali, se questa riduzione è così profonda da minacciare addirittura l’esistenza del popolo e della sua cultura?
Continua a leggere

La follia del “salario per merito”. Di Alfie Kohn

Dal centro studi GILDA DEGLI INSEGNANTI.

Proponiamo in traduzione italiana un articolo dello statunitense Alfie Kohn, già insegnante, ora noto conferenziere e scrittore, autore di una ricca bibliografia di articoli e saggi su tematiche educative, alcuni dei quali pubblicati anche in Italia.

L’articolo, pubblicato in “EDUCATION WEEK” del 17 Settembre 2003, contiene una critica articolata e radicale alla “retribuzione in base alla performance” per gli insegnanti, che da decenni ormai si cerca di applicare, in forme diverse, in vari stati e distretti degli USA, e che il Ministro Gelmini ha iniziato a sperimentare in alcune scuole italiane nel secondo quadrimestre dello scorso anno scolastico (con il cosiddetto progetto “Valorizza”).

Traduzione dall’ inglese di Francesco Lovascio

La follia del “salario per merito” di Alfie Kohn
La follia del “salario per merito” di Alfie Kohn
la_follia_del_salario di merito.pdf
33.3 KiB
550 Downloads
Dettagli...