LETTERA DI RENZI AI PROF? ATTIVITA’ ANTISINDACALE


La Gilda degli insegnati dopo il successo della manifestazione del 18 aprile a Roma e aver lanciato, con gli altri sindacati rappresentativi, una una mobilitazione ad oltranza fino all’ipotesi di uno sciopero nel periodo degli scrutini, ieri ha lanciato una sfida a Renzi, quella di fare un referendum sulla sua proposta di riforma della scuola.
Ora il Presidente del Consiglio vuole scrivere una lettera ai prof. per spiegare la riforma, definita dal ministro Giannini “una rivoluzione culturale”, al punto da non farli scioperare?
“Se un datore di lavoro privato scrivesse ai dipendenti per non farli aderire a uno sciopero -afferma Di Meglio- potrebbe finire in tribunale per attivit√† antisindacale”.